CONCREZIONI  INSTABILI opere di Lorenza Topa

CONCREZIONI INSTABILI opere di Lorenza Topa

Inaugurazione, sabato 16 ottobre, ore 17:30

Sarà presentata sabato 16 ottobre, alle ore 17:30 al Museo Crocetti di Roma la mostra “Concrezioni Instabili”, una trentina di tele che riassumono il cammino di vita, determinazione, gioia, ironia e umiltà di Lorenza Topa, prima insegnante di scuola primaria e poi allieva nello studio dell’artista Barbara Duran.

Scrive di lei Barbara, nel suo testo in catalogo:

“Da un realismo necessario agli anni di studio è passata ben presto ad un linguaggio del tutto personale per poi destrutturarne la forma. L’immagine, il segno e il colore sono diventati protagonisti senza più necessità di raccontare, se non quell’universo interiore che appartiene a tutti noi e che appare e si materializza attraverso gli strumenti più disparati, in Lorenza lo strumento principe è la pittura.”

La ricerca espressiva la porta a sperimentare nel tempo materiali diversi che, uniti alla tecnica ad olio in un approccio personale, si fondono con colore, segno grafico e gesto. Nascono così le concrezioni instabili, opere in cui agglomerati e stratificazioni di materia fissano sulla tela esperienze, emozioni e ricordi.

La mostra sarà anche un’occasione per incentivare lo sviluppo attraverso l’arte.

Lorenza Topa donerà una parte del ricavato dalla vendita delle opere all’Associazione Dignity – No Profit People Onlus (www.dignitypeople.it) per sostenere i laboratori di pittura a Matambo in Mozambico. 

Lorenza Topa nasce a Napoli nel 1956. Dopo gli studi classici e una laurea in sociologia decide invece di fare la maestra ed insegna nella scuola primaria prima a Napoli e quindi dal 1998 a Roma. Durante gli anni napoletani frequenta laboratori di espressione attraverso il colore presso l’associazione “Centro bambini” e presto collabora con l’associazione stessa, conducendo laboratori per l’infanzia.

Dal 2000 segue corsi di disegno, illustrazione, tecniche pittoriche e nudo presso l’Università popolare, dove conosce l’artista romana Barbara Duran e comincia a frequentarne lo studio. Si esercita con l’acquerello, la pittura ad olio, i gessetti, il collage, ma si impegna soprattutto a sperimentare la combinazione e la sovrapposizione di tecniche e materiali diversi.

Ha partecipato a varie mostre collettive a Roma che evidenziano il suo percorso artistico: “Il colore e l’immagine” (Giugno 2012), “Il colore e la forma” (Ottobre 2014), e “Luce e materia” (Maggio 2016).

Orari della mostra:

inaugurazione, sabato 16 ottobre, ore 17:30

da lunedì 18 a giovedì 21 ottobre 2021

Nel rispetto della normativa vigente l’accesso sarà consentito solo a chi è munito di Green Pass e sarà obbligatorio l’uso della mascherina. Sarà possibile utilizzare anche il giardino e visitare le sale del museo. Ingresso libero – parcheggio interno

Per informazioni:

email: lorenza.tt56@gmail.com