Le opere del Maestro

Museo Venanzo Crocetti - ROMA

Testa di donna

Bronzo

46x20x28 cm.

1931

n. inv. 185

SKU: N/A
Category:

Product Description

Come individuato da Paola Goretti in occasione della mostra antologica organizzata nel 2013 presso Palazzo Venezia di Roma, la testa costituisce uno studio preparatorio per la realizzazione della scultura a figura intera de La gravida (n. inv. 09), compiuta l’anno successivo: le proporzioni, la fisionomia, la posizione rigidamente frontale e la coincidenza cronologica non lasciano dubbi sulla correlazione tra quest’opera e quella della donna assisa che nel 1935 fu esposta alla Seconda Quadriennale Nazionale d’Arte di Roma.

L’austerità e la magnificenza dell’opera finale sono concentrate già nell’espressione di questo volto, dai dettagli fisionomici che tendono alla semplificazione geometrica dei piani, come nel naso drittissimo e le sopracciglia perfettamente delineate che ne segnano l’ideale prosecuzione.

Muta e in attesa del tempo che dovrà maturare, lo sguardo di questo volto rimanda alla dimensione ieratica e sacra della maternità, nella sospensione carica di energia che precede il parto.

2013  Roma, Museo di Palazzo Venezia (mostra personale)

Venanzo Crocetti e il sentimento dell’antico. L’eleganza nel Novecento, catalogo della mostra (Roma, Museo di Palazzo Venezia, 2 settembre – 20 ottobre 2013) a cura di Paola Goretti, Roma 2013, n. 33.

1
Testa di donna - Museo Venanzo Crocetti

Testa di donna

Bronzo

46x20x28 cm.

1931

n. inv. 185

Category: Scultura

Descrizione

Come individuato da Paola Goretti in occasione della mostra antologica organizzata nel 2013 presso Palazzo Venezia di Roma, la testa costituisce uno studio preparatorio per la realizzazione della scultura a figura intera de La gravida (n. inv. 09), compiuta l’anno successivo: le proporzioni, la fisionomia, la posizione rigidamente frontale e la coincidenza cronologica non lasciano dubbi sulla correlazione tra quest’opera e quella della donna assisa che nel 1935 fu esposta alla Seconda Quadriennale Nazionale d’Arte di Roma.

L’austerità e la magnificenza dell’opera finale sono concentrate già nell’espressione di questo volto, dai dettagli fisionomici che tendono alla semplificazione geometrica dei piani, come nel naso drittissimo e le sopracciglia perfettamente delineate che ne segnano l’ideale prosecuzione.

Muta e in attesa del tempo che dovrà maturare, lo sguardo di questo volto rimanda alla dimensione ieratica e sacra della maternità, nella sospensione carica di energia che precede il parto.

2013  Roma, Museo di Palazzo Venezia (mostra personale)

Venanzo Crocetti e il sentimento dell’antico. L’eleganza nel Novecento, catalogo della mostra (Roma, Museo di Palazzo Venezia, 2 settembre – 20 ottobre 2013) a cura di Paola Goretti, Roma 2013, n. 33.